Zona

Duomo

Oggi “Robiglio” è una moderna pasticceria dove, tuttavia, si possono apprezzare specialità di una volta come la “Torta Campagnola”, nata per caso da un impasto sbagliato, e il “Fruttodoro”, o come i famosi biscotti “Gallette al latte”.

Storia

Inizio attività: 1928

Il fondatore, il Cavalier Pietro Robiglio, cominciò la sua attività come garzone alla bottega del fornaio del proprio paese, nei pressi di Torino, dove apprese l’arte della pasticceria e della lievitazione naturale. Nel 1928 aprì a Firenze la sua prima bottega, creandosi in poco tempo una raffinata e affezionata clientela avendo portato a Firenze qualcosa di nuovo, ovvero le tecniche e l’esperienza piemontese nella confetteria, nelle decorazioni e nella lavorazione del cioccolato. Subentratogli il figlio Pier Luigi, questi dette all’azienda un carattere più imprenditoriale, pur mantenendo sempre, nella lavorazione dei prodotti, l’originale impronta artigianale. L’attuale titolare, Edoardo Robiglio, figlio di Pier Luigi, ha mantenuto le vecchie tradizioni familiari facendo tesoro dei preziosi insegnamenti di chi lo ha preceduto.

Contatti

Indirizzo: Via dei Servi, 112/r

Email: info@robiglio.eu

Telefono: +39 055 212784