Panificio artigianale S.Forno

“L’attività si affaccia su via Santa Monaca al civico 3/r con una vetrina con infisso in metallo e un’insegna in vetro con scritta nera su sfondo bianco. Gli interni sono caratterizzati da un vano con volte a crociera e pavimentazione in cotto, arredato con mobili in stile in legno e ferro e da un bancone recuperato dal forno Balboni & Müller. Sul retro si trova il laboratorio dove in orgine era collocato un forno in laterizio, oggi sostituito da un moderno forno in acciaio.”

La Litorilievo

“L’attività si apre su via Gherardo Silvani con un’ampia vetrina in metallo sprovvista di insegna. All’interno l’ambiente è caratterizzato dalla presenza di macchinari storici ancora funzionanti risalenti a varie epoche a partire dal 1800. Sulla sinistra si trova un piccolo ufficio mentre il resto dell’attività si articola all’interno di un unico vano di modesto valore architettonico. I soffitti sono piani mentre le pavimentazioni sono in ceramica. L’ingresso è arredato con utensili storici e macchine da scrivere.”

Hotel Croce di Malta

“L’albergo si affaccia su via della Scala tramite un ampio ingresso ad arco a tutto sesto dove è collocata una pensilina con insegna in corten sotto la quale si trova una decorazione a pavimento in marmo inserita nel marciapiede rappresentante la croce di malta. Una targa in marmo affissa alla parete riporta la denominazione. Nella struttura edificata nel Quattrocento, dopo secoli di modifiche strutturali e funzionali, memoria e rinnovamento contraddistinguono i vari ambienti di passaggio, sosta, risstoraione, animazione, riunione, servizio, amministrazione. L’hotel è dotato di due ampi spazi esterni costituiti dall’open air del giardino con piscina e della terrazza panoramica con vista a 360° sulla città. Gli interni affiancano uno stile prettamente anni Settanta a pezzi di antiquariato, come le porte in legno accanto alla reception, e reperti archeologici rinvenuti durante le fasi di scavo.”

Cellerini Florence srls

“L’attività si svolge al primo piano del palazzo al civico 9 di via del Sole. L’ingresso è individuato tramite una targa in ottone riportante il nome “”Cellerini””. Originariamente posto sulla strada, il punto vendita si è spostato da due anni all’interno, nei vani in cui la ditta venne fondata. Il punto vendita è costituito da ampie teche in legno per l’esposizione dei prodotti. Sul retro si trova un ampio laboratorio dove vengono conservati i modelli e i bozzetti di ogni singolo manufatto, che su richiesta vengono realizzati su misura. L’ambiente, inizialmente suddiviso in tre vani, è stato aperto tramite due ampie cerchiature lasciate a vista. Di particolare pregio è il soffitto a cassettoni presente in all’interno di una stanza utilizzata come magazzino.”

Trattoria Marione

La Trattoria Marione si affaccia su via della Spada con due vetrine in legno, una più ampia costituisce l’ingresso. Sopra di esse si trovano le insegne in vetro con scritta oro su sfondo verde. L’ambiente interno è caratterizzato dalla presenza di un arredo tradizionale principalmente in legno e boiserie, con pavimentazione in cotto, soffitti piani e archi a sesto ribassato con laterizi a vista. Al piano interrato si trova una saletta con boiserie in legno scuro, soffitto voltato a botte con laterizio a vista e pavimentazione in ceramica bianca e gialla. L’ingresso è caratterizzato dalla presenza del bancone/bar in legno con piano in granito.

Fratelli Peroni SNC

L’attività è situata all’interno di un complesso di edifici industriali in zona Le Cure. L’edificio di due piani non è provvisto di una vetrina espositiva, in quanto l’attività è adibita principalmente a laboratorio. Una parte dell’immobile è di proprietà di Peroni Piero e del fratello, un’altra parte è in comproprietà con il figlio. Sul retro è presente un ampio laboratorio artigianale, provvisto di tavoli con struttura in metallo e piani in legno, mentre al piano superiore si trova un piccolo show-room dove vengono esposti i prodotti.